Intestazione e fregio dei besaglieri
foto di sezione (Piazza di Vazzola)
Bersaglieri all'assalto di Porta Pia
Bersagliere in corsa con trombetta
Benvenuto - Welcome
 • La Sezione
 • L'Impegno
 • Il Comune
 • Il Territorio
 • Come raggiungerci
 • Raduni annuali
 • I nostri appuntamenti
 • Le Manifetazioni
 • Mezzi storici
 • La Mostra fotografica
 • Le ultimissime
 • La nascita del corpo
 • Le insegne
 • Simboli e luoghi
 • Le Campagne
 • La Sezione di Vazzola
 • La I Guerra Mondiale
 • La II Guerra Mondiale
 • La storia di chi ci scrive
www.comune.vazzola.tv.it
  www.bersaglieri.net


(Per te il mio nome sarà splendido fino alla gloria)





INFORMATORE CREMISI


Anno 16 Dicembre 2015 Periodico d'informazione della Sezione Bersagleri di Vazzola





Anno 11 - Periodico d’Informazione della Sezione Bersaglieri di Vazzola (TV) - Dicembre 2010

Sommario

Lettera del Presidente
4° Raduno Interregionale di Vazzola - 9/10 Aprile 2011
59° Raduno A.N.B. - Torino 17-18-19 Giugno 2011
I nuovi Consigli direttivi
10 Luglio 2010 - Serata Bersaglieresca a Vazzola nella Boscetta "Marchetot" con record di presenze






Lettera del Presidente


Cari Bersaglieri,

soci e simpatizzanti anche il 2010 volge al termine e per l’undicesimo anno ci proponiamo a Voi con il nostro Informatore Cremisi.
Il 2010 è stato un anno che ci ha visto partecipi a molti Raduni in alcuni dei quali anche in veste organizzativa: Provinciali, Regionali ed Interregionali.
In particolare, la Sezione di Vazzola, ha partecipato: l’11 aprile al Raduno di Arqua Petrarca (PD), il 01 maggio al Raduno Regionale Veneto che si è svolto a S. Martino di Lupari (PD), il 02 giugno alla Festa della Repubblica che si è svolta a Vazzola con la partecipazione di 15 Gonfaloni Comunali con i rispettivi Sindaci, il 6 giugno al Raduno Provinciale di S.Maria di Sala (VE), il 13 giugno al Raduno provinciale di Bolzano Bellunese (BL), il 20 giugno al Raduno Interregionale di Zoppola (PN), il 27 giugno al Raduno Provinciale di Bergamo in occasione della ricorrenza del 20° di Fondazione della Fanfara di Bergamo alla quale ci lega un particolare rapporto di amicizia, il 10 luglio alla nostra tradizionale serata Bersaglieresca nella “Boscheta Marchetot”, il 29 agosto alla manifestazione di Gallio-Cima Valbella, il 10 ottobre al Raduno Provinciale di Spresiano (TV), il 24 ottobre al Raduno Provinciale di Ponte di Piave (TV), il 5 dicembre alla manifestazione di Chioggia (VE).
La Sezione di Vazzola ha rinnovato il Consiglio Direttivo in data 05 ottobre, la Sezione di Vittorio Veneto ha votato per il rinnovo delle cariche il 07 ottobre. All’interno sono riportati i nuovi Consigli Direttivi unitamente a quello della Regione Veneto anch’esso rinnovato in data 30 ottobre.
La nostra Sezione conta oggi 103 iscritti nel corso dell’anno è venuto a mancare il 25/02 il Bersagliere Tintinaglia Antonio, classe 1915, e il 15/05 il Bersagliere del 9° Rgt. Padoan Mario, classe 1923, la figlia Daniela si è tesserata in onore del padre decorato di 2 croci di guerra.
La nostra Sezione si è arrichita di altri 6 nuovi soci: Carlet Ivan, De Stefani Sergio, Marangoni Romeo, Marcolin Marco, Maset Giuseppe, Miotto Giancarlo.
Nle 150° dell’unità d’Italia e 175° di fondazione del Corpo dei Bersaglieri la nostra Sezione ha programmato per il 09-10 aprile 2011 il 4° Raduno Interregionale per il 55° di Fondazione, il 20° dal rientro in Patria dalla Russia dei Bersaglieri Aurelio Salvador e Lodovico Zanella in cui orfani sono iscritti alla nostra Sezione e soprattutto per l’inaugurazione di un Piazzale che sarà dedicato ai Bersaglieri. Saranno presenti i Consoli Francese, Inglese e Americano, 6 Fanfare e Bersaglieri provenienti da 10 regioni. L’impegno organizzativo è notevole e conto sulla Vostra spontanea collaborazione.
Concludendo porgo cordiali saluti ed i migliori auguri di Buon Natale e di un felice e prospero Anno 2011 ricco di gioie e di salute a tutti Voi e alle Vostre famiglie.

Antoniazzi Antonino



******






4° RADUNO INTERREGIONALE DI VAZZOLA - 9/10 APRILE 2011


La Sezione Bersaglieri di Vazzola celebra, nel 2011, il 55° di Fondazione, il 20° anniversario del rientro in Patria dei primi due Bersaglieri Caduti in Russia ed inaugurerà un Piazzale dedicato ai Bersaglieri; nell’importante occasione aveva programmato, per i giorni 09 e 10 aprile del 2011, un Raduno Regionale Bersaglieri.
E’ di questi giorni la comunicaZione da parte degli organi superiori dell’A.N.B. della volontà di dare al nostro raduno una maggiore importanza.
Conseguentemente quello che si svolgerà a Vazzola il 9 e 10 aprile 2011 non sarà più un Raduno Regionale, ma un Raduno Interregionale e sarà il 4° da noi organizzato .

Nella foto: Il manifesto del 4° Raduno Interregionale






La Sezione Bersaglieri di Vazzola ha, nel passato, organizzato 4 grandi Raduni/Manifestazioni:
12/13 aprile 1986 (30° di Fondazione)
1°Raduno Interregionale con Pellegrinaggio Cremisi al Piave e rievocazione storica della battaglia sul Piave a Maserada con la confluenza di 13.000 Radunisti e la presenza di 6 Fanfare e 1.500 commensali a pranzo presso il Centro Vicinalis.
Il Raduno ha avuto eco nazionale con l’inserimento della notizia nel TG1 e TG2 del 14 aprile oltre a diversi servizi in TV locali e comunicazioni tramite vari quotidiani.
17 novembre 1991
Arrivo dei primi due Caduti dalla Russia: Bersagliere Salvador Aurelio e Zanella Ludovico originari di Vazzola con migliaia di Radunisti partecipi e commossi con trasmissioni televisive su Canale 5, TG Veneto, Antenna 3 Veneto .
4/5 maggio 1996 (40° di Fondazione)
2°Raduno Interregionale con la presenza di 6 Fanfare di 8.000 Radunisti e di 1.300 commensali al pranzo presso il Centro Vicinalis.

22-23 aprile 2006 (50° di Fondazione)
3° Raduno Interregionale con presenti 6 Consoli (Inglese, Francese, Americano, Ceco, Slovacco e Ungherese), il Presidente Nazionale con il Medagliere Nazionale A.N.B., Autorità Politiche, Civili, e Militari, 6 Fanfare, Gruppi Mezzi da Guerra, Pattuglia aerei d’epoca, Pattuglia Bersaglieri a Cavallo in divisa risorgimentale, Pattuglia Bersaglieri in bicicletta in divisa d’epoca 1915-1918, migliaia di Bersaglieri provenienti da Puglia, Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino, Friuli e Veneto con i rispettivi Medaglieri Regionali.
Nell’occasione venne allestita una mostra con i cimeli provenienti dal Museo di Porta Pia in Roma che meravigliò i visitatori. La stampa: Il Corriere della Sera, Il Gazzettino, La Tribuna, L’Azione, Il Piave dedicarono ampi spazi e diversi articoli; le TV, il TG3 e Antenna 3 Veneto realizzarono diversi servizi.
La cerimonia sul Piave a Salettuol e a Maserada e poi al Cimitero degli Inglesi a Tezze, il concerto del sabato sera a Vazzola, la suggestiva sfilata per le Vie di Vazzola ed il pranzo svoltosi al Vicinalis di Visnà con 1600 commensali allietati dal suono delle 6 Fanfare ha lasciato un ricordo indelebile a tutti i partecipanti che ad ogni incontro esprimono il desiderio di rivivere quei momenti di nuovo a Vazzola.
E’ venuto il momento di riproporci con un nuovo appuntamento al quale parteciperanno: - il Corpo Musicale di Mareno di Piave - 6 Fanfare Bersaglieri. - la Pattuglia Ciclistica Bersaglieri in divisa d’epoca 15/18. - un Gruppo mezzi da guerra - una Pattuglia Bersaglieri a cavallo in divisa risorgimentale - Autorità Civili, Militari e Religiose. - le Delegazioni Inglese, Francese e Americana.


Nella foto: Un'immagine del 3° Raduno Interregionale del 2006



******



Il programma di massima prevede:

Sabato 9 Aprile:
Ore 15.00 Arrivo del Medagliere Nazionale e inaugurazione mostra fotografica sulla Grande Guerra.
Ore 16.30 Cerimonia ai Cippi situati a Salettuol di Maserada
Ore 17.30 Cerimonia al Cimitero Inglese di Tezze di Piave.
Ore 20.30 Concerto della Fanfara di Bergamo a Vazzola.

Domenica 10 Aprile:
Ore 8.20 Ammassamento
Ore 8.45 Schieramento
Ore 9.30 Alzabandiera
Ore 9.20 Cerimonia al Monumento ai Caduti
Ore 9.40 Inaugurazione del “Piazzale dei Bersaglieri”
Ore 10.30 S. Messa
Ore 11.15 Allocuzioni
Ore 11.30 Sfilata al Passo di Corsa
Ore 13.00 Pranzo presso il Centro Vicinalis

Lo sforzo organizzativo è notevole e fin da ora si invitano tutti i soci e simpatizzanti a collaborare alla realizzazione di questo importante appuntamento affinché lo stesso possa risultare all’altezza delle manifestazioni precedenti superandole per presenze e organizzazione.

******







59° RADUNO A.N.B. - TORINO 17-18-19 GIUGNO 2011


La Sezione A.N.B. di Vazzola stà organizzando la trasferta di tre giorni a Torino per il Raduno Nazionale A.N.B. che si svolgerà nel mese di giugno in concomitanza con la festa del Corpo dei Bersaglieri.
E’ già stato prenotato l’Hotel Genova a Torino centro in Via Sacchi 14 con numero tel.011/5629400. L’Hotel si trova a due passi dal percorso della sfilata e dai principali punti di interesse della città.

Di seguito si riporta un programma di massima:

Venerdì 17 giugno:
Ore 5.30 Partenza da Vazzola
Ore 9.00 Sosta tecnica
Ore 12.00 Pranzo
Ore 14.00 Visita a Venaria Reale e a seguire visita a Superga
Ore 19.00 Arrivo in Hotel
Ore 20.00 Cena

Sabato 18 giugno:
Ore 7.30 sveglia
Ore 9.30 Visita al Museo Egizio in Via Accademia delle Scienza, 6 Tel.011/56177776
Ore 12.30 Pranzo
Ore 15.00 Visita al Palazzo Reale
a seguire partecipazione alle cerimonie, legate al Raduno Bersaglieri
Ore 19.30 Cena
Ore 21.00 Concerto di Fanfare

Domenica 19 giugno :
Ore 8.00 sveglia
Ore 9.30 Ammassamento
Ore 10.00 Sfilata al passo di corsa
Ore 13.00 Pranzo
Ore 15.00 Partenza per rientro
Ore 19.30 Sosta presso lo stand della festa del Camionista a S.Michele di Piave
Ore 20.30 Rientro a Vazzola


Ad oggi i partecipanti sono:
Antoniazzi Antonino e Marchi Nadia, De Min Ramon e Citron Nella, Fantuz Silvio e Da Re Silvana, Padoan Olindo e Zanchetta Giuseppina, Grossi Luigi e Montanari Grazia, Lattanzio Bruno e Fagaraz Ivana, Bonacin Angelo e Munari Rosa, Freschi Giambattista e Castagner Daniela, Castagner Ezio e Buosi Rita, Castagner Grazianilo e Padoan Elisabetta, Savian Carlo e Gava Carla, Altinier Giancarlo e Milanese Ivana, Brugnera Stefano e Bressan Cecilia, Ferini Aurelio e Ferini Antonia, Casagrande Gianni e Dalla Cia Nilva, Sperandio Luciano e Bottan Paola, Speranza Antonio e Pascon Ivana, Cescon Giovanni e Cescon Renata, Battistella Renzo, Zanchetta Francesco, Polese Pietro, Bortolin Giuseppe, Dalla Cia Mauro e Moras Lucia con Dalla Cia Chiara e Edoardo, Mazzer Marisa, Saccon Mariateresa.
Il Raduno Nazionale A.N.B. non è solo un importante momento di vita associativa ma anche una valida opportunità di visitare una città del nostro bel Paese.
Sono ancora disponibili 3 camere per chi volesse partecipare può mettersi in contatto con il Presidente Antoniazzi Antonino.

******






I NUOVI CONSIGLI DIRETTIVI


Il 2010 è stato caratterizzato anche dal rinnovo dei consigli direttivi della nostra Sezione di quella di Vittorio Veneto e della Regione Veneto
Si riportano di seguito gli esiti delle votazioni:
Nuovo Direttivo della Sezione di Vazzola per il triennio 2010-2013 a seguito delle votazioni effettuate nell’ambito dell’Assemblea dei Soci del 05 ottobre 2010:
Presidente: Antoniazzi Antonino
Vice Presidente: Battistella Renzo
Consiglieri: Brugnera Stefano, Castanger Grazianilo, Dalla Cia Mauro, Polese Pietro, Salvador Rudi, Vicini Vezio, Venturin Ales
Collegio dei Revisori: Biancolin Fabio, Freschi Antonio, Grossi Luigi
Sono stati nominati Alfieri della Sezione: Modolo Paolo e Cescon Giovanni e Breda Lamberto
Il 07 ottobre si sono svolte le votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo di Vittorio Veneto che per il triennio 2010-2013 risulterà così costituito:
Presidente: Antinier Giancarlo
Vice Presidente: Savian Carlo
Consiglieri: Casagrande Ennio, Gaio Giancarlo, Sforzin Primo
Collegio dei Revisori: De Coppi Giacomo, Di Stazio Angelo e Trevisanello Franco
Il 30 ottobre si è svolto il Congresso Regionale A.N.B. Veneto, nel corso del quale si è provveduto al rinnovo del Consiglio Regionale per il triennio 2010-2013 che risulta così costituito:
Presidente: Bozzo Antonio
Vice Presidente: Ricciardi Elio
Consiglieri: Antoniazzi Antonino, Bressan Ezio, Barbieri Antonio, Nicoli Paolo, Peruzzi Roberto, Zago Enrico, Zerbinati Renzo

E’ stato nominato inoltre Segretario verbalizzante Battistella Renzo
Persiste l’impegno della Sezione di Vazzola nel proporsi con propri iscritti ai vari livelli associativi. Si ricorda, a completamento, la nomina a Vice Presidente della Provincia A.N.B. di Treviso di Dalla Cia Mauro e la carica di Consigliere Nazionale del Gen. Vezio Vicini. A tutti un augurio di buon lavoro.



******






10 Luglio 2010


Serata Bersaglieresca a Vazzola nella Boscetta "Marchetot" con record di presenze

Domenica 10 Gennaio 2010,

Non poteva mancare nel 2010 il tradizionale appuntamento bersaglieresco presso la “Boscheta Marchetot” luogo caratteristico e suggestivo circondato da un corso d’acqua che per l’occasione viene illuminato con decine di luci appese ai rami degli alberi e messa amichevolmente a disposizione dalla famiglia De Marco. Le tavolate, sistemate all’aperto con spazi appositi riservati al ballo che si è protratto fino a notte inoltrata, hanno ospitato quest’anno oltre 500 persone tra bersaglieri e simpatizzanti.
Una serata bella, interrotto solo per qualche minuto da un piovasco. I più temerari rimasti hanno continuato la festa fino oltre le 4.00 del mattino.
La bella novità del 2010 è stata la presenza della Fanfara Bersaglieri di S Donà alla sua prima esperienza in “boschetta” che si è dimostrata all’altezza del ruolo; apprezzatissimi i motivi Bersagliereschi che hanno proposto, ma anche i brani tratti dalla musica leggera, pop o d’opera. L’esibizione della Fanfara si è intervallato con l’altra novità dell’edizione 2010 la presenza del Gruppo Musicale i “Montegan River Band” che hanno proposto musiche della tradizione e ballabili.
Impeccabile il servizio di cucina grazie all’impegno di diversi volontari provenienti da varie associazioni del Comune e un plauso particolare ai cuochi e al personale di servizio ai tavoli per il quale va un ringraziamento sincero alla Voluntas di S.Michele di Piave e della Pro Loco di Vazzola.
Presenti tra il folto pubblico il Sindaco del Comune di Vazzola Maurizio Bonotto, il Vice Presidente della Provincia di Treviso Floriano Zambon, l’Europarlamentare On. Antonio Cancian, il Comandante dell’11° Rgt. Col. Patanè, il Consigliere Nazionale A.N.B. Gen. Vezio Vicini, i Consiglieri Regionali A.N.B. Antoniazzi, Battistella, Peruzzi, il Presidente Provinciale A.N.B. di Treviso Cecchetto Mauro e della Provincia di Venezia Bozzo Antonio, di Belluno Peloso Alvise, le sezioni di Mestre, Jesolo, S.Donà, Mareno, Mansuè, Vittorio V., Spresiano e naturalmente Vazzola.
Nel corso della serata è stata pubblicamente conferita ad un Bersagliere della Sezione di Vazzola la onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana concessa dal Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio a Battistella Renzo. La motivazione è legata ai 20 anni di impegno continuativo con ruoli di responsabilità nell’ambito del mondo del volontariato e dell’impegno sociale. Non resta che dare a tutti l’appuntamento all’edizione 2011 che sarà particolarmente ricca.

Nella foto: Momento di festa con la Fanfara Bersaglieri di S. Donà




******




13° Rgt. ”In hostem acerrimus in victoria primis”

(Inesorabile nella lotta, primo nella vittoria)




Anno 10 - Periodico d’Informazione della Sezione Bersaglieri di Vazzola (TV) - Dicembre 2009



Sommario

Lettera del Presidente
La Visita dei due Ministri tesserati con la Sezione Bersaglieri di Vazzola
58° Raduno Nazionale a Milano
57° Raduno Nazionale a San Giovanni Rotondo
Serata Marchetot 2009
Il Gazzettino, Vazzola - Zaia e Sacconi, tessera per i "ministri bersaglieri"
Il programma dei nostri Raduni dentro e fuori Regione Veneto per l'anno 2010






Lettera del Presidente


Cari Bersaglieri,

soci e simpatizzanti con la fine del 2009 ci riproponiamo a Voi per il decimo anno con il nostro Informatore Cremisi.
Il 2009 è stato un anno che ci ha visto partecipi a molti Raduni: Provinciali, Regionali ed Interregionali. In particolare, la Sezione di Vazzola, ha collaborato all’inaugurazione della Piazza intitolata al 14° Battaglione Sernaglia il 28 marzo a Falzè di Piave, il 29 marzo al Raduno di Mareno di Piave nel 50° di Fondazione della Sezione.
Elevata è stata la partecipazione al Raduno Nazionale svoltosi dal 22 al 25 maggio a S. Giovanni Rotondo e alla nostra tradizionale serata bersaglieresca del 11 luglio nella “Boschetta Marchetot” dove abbiano toccato i 340 partecipanti.
Il 15 novembre la sezione di Vazzola unitamente a quelle di Vittorio e Tre Comuni ha partecipato come pattuglia bersaglieri in bicicletta e in divisa d’epoca alla rievocazione storica dell’entrata dei Bersaglieri in Vittorio Veneto alla presenza di stampa e televisioni che hanno divulgato la storica cerimonia.
La nostra Sezione conta 103 iscritti con un lieve calo dovuto al depennamento di alcuni soci morosi ma si è pure arrichita di tre nuovi soci: Baseotto Albino, Vicini Franco e Zilli Jonny.
Il sito internet della Sezione di Vazzola www.bersaglieridivazzola.it, attivo da un anno è visionato da diversi appassionati che qui trovano le immagini dei Raduni realizzati dalla nostra Sezione, e le varie attività svolte oltre all’elenco dei soci.  
Rivolgo a tutti Voi l’invito a partecipare ai raduni, cerimonie e incontri messi in programma tra i quali ricordo in particolare quelli che si svolgeranno in Provincia di Treviso il: 10 ottobre a Spresiano Raduno Provinciale in in occasione del 50° di Fondazione e il 24 ottobre a Ponte di Piave con l’inaugurazione di un Monumento alla M.O. Eros Perinotto.
Concludendo porgo cordiali saluti ed i migliori auguri di Buon Natale e di un felice e prospero Anno 2010 ricco di gioie e di salute a tutti Voi e alle Vostre famiglie.

Antoniazzi Antonino



******






La Visita dei due Ministri tesserati con la nostra Sezione


La Sezione A.N.B. di Vazzola, come già comunicato con l’Informatore Cremisi del 2008, ha l’onore ed il privilegio di annoverare tra i propri 103 iscritti ben due Ministri della Repubblica.
Il Ministro delle Politiche Agricole, Dott. Luca Zaia è stato il primo con tessera n. 31551 in data 20/06/2003 quando ancora Presidente della Provincia di Treviso ci ha seguito nella nostra prima trasferta a Lugoj in Romania in concomitanza ed occasione dell’inaugurazione della fabbrica del cav. Grazianilo Castagner unitamente ad Autorità, Fanfara e Bersaglieri.
In quella circostanza ha manifestato il desiderio di tesserarsi con noi. Il Ministro Dott. Luca Zaia, che è originario di Godeva S.Urbano e residente a Codognè comune confinante con Vazzola, giovedì 28 maggio 2009 ci ha onorato di una Sua visita suggellata da una foto scattata con il nostro direttivo:

Oltre al Ministro sono presenti da sinistra: il consigliere Ten. Mauro Dalla Cia, il Vice Presidente Renzo Battistella, il Presidente Ten. Antonino Antoniazzi ed il Consigliere Ten. Rudy Salvador.


Il 13/07/1950 nasce a Conegliano Maurizio Sacconi i cui genitori: Sacconi Antonio e Maschio Alina sono nati e vissuti a Vazzola e il cui nonno Sacconi Angelo apparteneva al 6° Rgt. Bersaglieri .
Ha vissuto parte dell’infanzia a Vazzola, come ha avuto modo di ricordare durante la sua visita avvenuta il 16 maggio; quel giorno ha ripercorso le vie del suo paese e gli sono riaffiorati i bei ricordi di un tempo incontrando alcuni familiari e amici tra i quali la sua balia Severina Cerinato, classe 1927.
L’oggi Ministro del Welfare Senatore Maurizio Sacconi aveva, in passato, in occasione di diversi incontri espresso il desiderio di tesserarsi con la nostra Sezione in onore del nonno Angelo bersagliere.
Il 25 maggio 2008 non ha potuto accogliere l’invito a presenziare al Raduno Nazionale di Pordenone, però nella stessa data ha voluto iscriversi con la Sezione A.N.B. di Vazzola con tessera n. 46128.
In occasione della visita a Vazzola del 16 maggio 2009 è stata scattata la foto che pubblichiamo nella quale sono presenti da sinistra: il Consigliere cav. Grazianilo Castagner, il Vice Presidente Renzo Battistella, il Ministro Sen. Maurizio Sacconi, il Presidente cav.uff. Antonino Antoniazzi.

Nella foto da sinistra: Castagner, Battistella, il Ministro Sacconi e Antoniazzi



******






58° Raduno A.N.B.


Milano 14-15-16 Maggio 2010

La Sezione A.N.B. di Vazzola stà organizzando la trasferta di tre giorni a Milano per il Raduno Nazionale A.N.B. E’ già stato prenotato l’Hotel IBIS a Milano centro in Via Finocchiaro 2 con numero tel. 02/631561.
L’Hotel si trova a due passi da Piazza Duomo a da molti dei principali luoghi visitati della città come Via Montenapoleone, Piazza S. Babila, il Castello Sforzesco i giardini Indro Montanelli e il Parco Sempione. Di seguito si riporta un programma di massima:

Venerdì 14 maggio:
Ore 6.00 Partenza da Vazzola
Ore 8.00 Colazione Pic-Nic
Ore 9.30 Imbarco per escursione in motonave sul lago di Garda. Sirmione/Desenzano.
Ore 12.30 Pranzo segue visita a Salò.
Ore 18.00 Arrivo a Milano c/o Hotel Ibis
Ore 20.00 cena
Sabato 15 maggio:
Ore 8.00 sveglia
Ore 9.00 Visita guidata alla città
Ore 12.30 Pranzo
Ore 15.30 Visita al sommergibile Enrico Toti
Ore 15.30 Saggio ginnico militare c/o arena civica
Ore 20.00 Cena
Ore 21.30 Concerto in Piazza Oberdan ed in Piazza Duomo
Domenica 16 maggio:
Ore 8.00 sveglia
Ore 9.30 ammassamento c/o giardini pubblici
Ore 10.00 Sfilata verso il Duomo
Ore 13.00 Pranzo a seguire visita a Solferino e S.Martino
Ore 19.30 Pic –nic sul Piave
Ore 21.00 Rientro a Vazzola

Ad oggi i partecipanti sono: Antoniazzi Antonino e Marchi Nadia, Castagner Grazianilo e Padoan Elisabetta, Gottardi Luigi e Da Ros Nadia, Bortolin Giuseppe e Pegorer Elena,
Fantuz Silvio e da Re Silvana, Altinier Giancarlo e Milanese Ivana, Savian Carlo e Gava Carla, Padoan Olindo e Zanchetta Giuseppina, Freschi Giambattista e Castagner Daniela, Castagner Ezio e Buosi Rita, Citron Angelo e Bressglia Laura,
De Min Ramon e Citron Nella, Triches Sergio e Reduce Paola, Zago Enrico e Busolin Anna, Brugnera Stefano e Bressan Cecilia,
Battistella Renzo, Polese Pietro e Sessolo Antonietta, Cescon Giovanni e Cescon Renata, Lovisotto Aldo, Cescon Nicodemo,
Maset Italo e Modolo Carla, Dalla Cia Mauro e Moras Lucia con Dalla Cia Chiara e Edoardo.
Sono ancora disponibili delle camere per chi volesse partecipare può mettersi in contatto con il Presidente Antoniazzi Antonino.

******







57° Raduno A.N.B.


San Giovanni Rotondo 22-23-24-25 Maggio 2009

La Sezione A.N.B. di Vazzola ha partecipato, unitamente alle Sezione di Mareno di Piave e Vittorio Veneto, al 57° Raduno Nazionale A.N.B svoltosi in Puglia.
Siamo partiti da Vazzola in pullman venerdì’ 22 maggio con prima sosta e visita a Loreto. Giunti alle 18.00 a S.Giovanni Rotondo dopo la sistemazione in albergo e la cena ci siano recati presso il sacrato della Chiesa Nuova di San Pio per assistere ed applaudire al meraviglioso concerto eseguito dalla Fanfara del 7° Reggimento e di Lonate Pozzuolo. Le migliaia di persone giunte hanno applaudito la due Fanfare rimanendo stupiti dalla loro bravura in particolare di quella militare che ha eseguito diversi pezzi tratti da opere famose.
Sabato mattino siamo partiti alla volta di Matera per la visita guidata alla città monumentale ammirando una bellezza unica.
Trasferimento quindi ad Alberobello per un grandioso pranzo presso il Trullo Sovrano e la visita ai trulli di Alberobello.
La sera rientrati a san Giovanni Rotondo a gruppi sparsici siamo recati in centro città per la partecipazione ai concerti delle varie Fanfare.
Domenica mattina dopo una foto di gruppo ci siamo recati alla zona ammassamento mentre i nostri familiari si sono avvicinati alle tribune.
Purtroppo lungo il tragitto verso l’ammassamento Pietro Polese ha avuto un incidente con intervento dell’ambulanza e medicazione all’ospedale. Fortunatamente ci sono state solo contusioni seppur dolorose. Le nostre due biciclette portanti lo striscione di Vazzola hanno comunque sfilato con Grazianilo Castanger e Luigi Gottardi che ha sostituito il Polese.
La nostra Sezione da 25 anni sfila al raduno con due biciclette portate da due bersaglieri in divisa d’epoca recanti uno striscione tricolore con scritto A.N.B. SEZIONE BERSAGLIERI DI VAZZOLA TERRA DEL PIAVE.
Dopo il pranzo la maggior parte delle persone si è recata al Santuario di San Michele e alla Sacra Grotta.
La sera dopo cena ultima visita alla città di San Giovanni Rotondo.
Lunedì è stata visitata la Basilica di San Pio, siamo partiti e dopo una sosta a S. Benedetto del Tronto per il pranzo siamo rientrati a Vazzola con fermata d’obbligo nel Piave per l’ultimo brindisi.

Nella foto: Foto di gruppo a San Giovanni Rotondo



******






2009 - 11 Luglio


Serata Bersaglieresca a Vazzola nella boschetta "Marchetot"

Da anni la Sezione bersaglieri di Vazzola organizza annualmente un appuntamento bersaglieresco in un luogo caratteristico e suggestivo: una “boschetta” contornata da un torrente e illuminata perl’occasione con decine di lampadine appese ai rami degli alberi.
Le tavolate, sono sistemate sotto gli alberi con uno spazio apposito riservato al ballo che si protrae fino a notte inoltrata.
All’edizione del 11 luglio 2009 hanno partecipato 340 persone tra bersaglieri e simpatizzanti. Una serata bella, ma piuttosto fredda.
La Fanfara bersaglieri di Jesolo ha come da diversi anni allietato la serata a cui hanno presenziato diverse autorità tra cui: il Vice Presidente della Provincia di Treviso Dott.Floriano Zambon, il Sindaco di vazzola Avv.maurizio Bonotto, il Consigliere Nazionale A.N.B. Gen. Vezio Vicini, i Consiglieri Regionali A.N.B. Antoniazzi, Battistella, Peruzzi, Il Presidente provinciale A.BN.B. Cecchetto,le sezioni di Mestre, Jesolo, S.Donà, Mareno, Mansuè, e naturalmente Vazzola.
la Fanfara in diversi momenti ha suonato musiche Bersaglieresche e verso mezzanotte è cominciato il ballo con un validissimo quartetto musicale.

Ecco la torta!



******






Il Gazzettino, Vazzola


Fanno parte dell’associazione che va fiera di due illustri esponenti del governo Zaia e Sacconi, tessera per i "ministri bersaglieri"

Domenica 10 Gennaio 2010,

È l’unica sezione di bersaglieri d’Italia che conta tra i suoi tesserati ben due Ministri.
Si tratta di quella di Vazzola, presieduta da Antonino Antoniazzi, che tra i suoi 103 iscritti conta il ministro alle politiche agricole Luca Zaia e il ministro del welfare Maurizio Sacconi.

Nella foto:Il Ministro delle Politiche Agricole, Dott. Luca Zaia
e il Ministro del Welfare Senatore Maurizio Sacconi

Primo iscritto il ministro Zaia, con la tessera numero 31551 del 20 giugno 2003 quando, ancora presidente della provincia di Treviso, ha seguito la sezione bersaglieri di Vazzola nella prima trasferta a Lugoj, in Romania.
L’occasione era l’inaugurazione della fabbrica di Grazianilo Castagner e con l’allora presidente della Provincia Zaia c’erano anche autorità, fanfara e bersaglieri. In quella circostanza il futuro Ministro si è fatto avanti ed ha chiesto di essere tra i tesserati.
Il secondo tesserato è l’attuale ministro al welfare Maurizio Sacconi; nel suo caso il legame con la sezione dei bersaglieri è il paese d’origine, Vazzola. Il ministro infatti è nato a Conegliano, ma i genitori Antonio Sacconi ed Alina Maschio sono nati e vissuti a Vazzola dove lui ha trascorso l’infanzia.
Il suo legame con Vazzola è ancora profondo, come ha dimostrato nella vista della scorsa primavera quando ha ritrovato la sua bàlia Severina Cerinato.
Il nonno Angelo Sacconi apparteneva al 6° reggimento bersaglieri ed è proprio in onore del nonno bersagliere che il Ministro ha espresso il desiderio di essere iscritto alla sezione di Vazzola: la sua è la tessera numero 46128 del 25 maggio 2008.

© riproduzione riservata

Erica Bet

_______________________________________




******




www.bersaglieridivazzola.it
______________________________________________________________
:: Copyright © 2008 Bersaglieri di Vazzola. All rights reserved ::
:: Best viewed in IE5+ 1024x768 32bit colors ::


W Il Bersagliere!

Il manifesto


Il manifesto del Raduno del 2011 riporta l’immagine del “Piazzale del Bersagliere” di Vazzola e nella parte soprastante una foto storica con la passerella sul Piave che portò i nostri soldati alla Vittoria della Prima Guerra Mondiale.
Questo abbinamento è stato voluto per ricordare quanto abbia dato alla patria il nostro territorio ricordandolo in concomitanza con le celebrazioni del 150° dell’ Unità d’ Italia.


Il manifesto dell'anno 2006


L’immagine del manifesto del Raduno del 2006 racchiude in se l’essenza dell’intera manifestazione raffigurando un bersagliere che al passo di corsa e suonando la tromba volge lo sguardo fisso verso alcuni dei luoghi che furono teatro di storia.